Dieta e metabolismo

Di quante Kcal necessitiamo in una dieta?

In fisica la caloria è una unità di misura dell'energia. Esistono però diverse varianti nella definizione di caloria, ciascuna usata in determinati ambiti scientifici o ingegneristici.

 

In biologia e in nutrizione la grande caloria o caloria alimentare viene indicata con Cal (C maiuscola) o kcal, ed equivale a 1000 piccole calorie, ed è utilizzata per indicare l'apporto energetico medio di un qualsiasi alimento per unità di massa (per 1 grammo, o per 100 grammi di alimento).



Dimagrimento attraverso il metabolismo basale.



Aumentare il metabolismo e scolpire gli addominali.

Detto questo dobbiamo tener conto che il fabbisogno calorico di ognuno di noi può variare a seconda dell'età, del sesso, dai valori antropometrici (peso, altezza e costituzione), dal funzionamento metabolico (in particolare il funzionamento tiroideo), e dall'attività fisica svolta.

Riassumendo possiamo dire che le kcal giornaliere che necessitiamo sono la sommatoria del nostro metabolismo basale (le calorie che bruciamo a riposo) più tutti i tassi di attività fisica svolti nell'arco della giornata.

Per calcolare il proprio metabolismo esistono svariate formule predittive.

Tra le formule più utilizzate abbiamo sicuramente quella di Harris-Benedict:



Maschi= 66,5 + (13,75 x kg) + (5,003 x cm) - (6,775 x anni)

Femmine= 655,1 + (9,563 x kg) + (1,850 x cm) - (4,676 x anni) .



Vi sono però moltissime altre formule predittive per valutare il proprio metabolismo, da alcune semplicissime come moltiplicare per 26 il proprio peso ideale ed aggiungere dalle 400 – 500 kcal a seconda che si sia rispettivamente donna o uomo, ad altre molto più complesse.

Un altra formula molto usata è sicuramente di Katch and McArdle cioè:



Maschi= 370 + (21.6 x massa magra)

Femmine = 370 + (21.6 x massa magra)



Altre formule che citiamo solamente sono Tagliabue, Andreoli et al ,Mifflin e Schofield.

Per tutte le persone in buone condizioni di salute e con valori dei parametri vitali nella norma, il risultato fornito da queste formule é abbastanza veritiero e si può discostare al massimo del 10%.

Viceversa, nei casi di persone, per esempio, in forte sovrappeso o con problemi fisiologici particolari, il risultato non puó affatto essere considerato attendibile. In entrambi i casi, comunque, una visita medica accurata e una serie di accertamenti clinici consentiranno di ottenere un valore del metabolismo basale che piú si avvicina a quello reale.





Dott. Alessio Calcagno

Per appuntamento tel:

333 47 61 686

Riceve:

Via Berio 1 ( Cairo Salute)

Cairo Montenotte

Corso Italia 27/1

Savona

Via Grazia Deledda 5

Loano

Home